"> ">
TMW Radio
Di Gennaro: "Milan-Napoli, ritmi da Premier. Il pareggio ci stava ma squadra di Spalletti più quadrata"
19 set 2022 16:00Calcio

A fare il punto della situazione in Serie A a Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è stato l'ex calciatore e commentatore tv Antonio Di Gennaro.

Come valuta il ko del Milan col Napoli?
"Mi complimento con i due allenatori, è stata una partita da Premier. Ho visto due squadre che volevano vincere, al Milan brucia ma la prestazione rimane. Il Napoli è ancora più quadrata dello scorso anno e motivata. Ha vari moduli da poter fare Spalletti, vedi anche i giocatori offensivi. Il gol di Simeone ci sta ma non ho visto grandi crepe difensive del Milan. Il pareggio ci stava, ha vinto il Napoli ma il Milan giocando così ne vincerà tante. Sono le due squadre più forti".

Ha inciso più l'assenza di Leao o Osimhen?
"Con Leao è un certo Milan. E' uno che sposta gli equilibri. La continuità l'ha avuta in questo anno e mezzo. Osimhen ha caratteristiche diverse. Ogni anno ha 2-3 mesi di infortuni e questo pesa. Per questo il Napoli ha preso giocatori con caratteristiche diverse che possono sostituirlo".

Per lei Inzaghi rischia?
"Ci sono dei dati inconfutabili. In poche partite ha preso 9 gol come nel girone di ritorno lo scorso anno. L'Udinese andava al doppio come ritmo, ed è successo in altre partite. Sono cose che vanno analizzate molto bene, tra campionato e coppa qualcosa va registrato, soprattutto a livello difensivo. Allenatore rimasto ancora un po' giocatore? In questi spogliatoi serve una maggiore autorità".