"> ">
TMW Radio
Braglia: "Raspadori non è da Napoli. Meret è stato gestito male, lo vedrei bene al Torino"
09 ago 2022 14:28Calcio

A Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è arrivato il momento dell'ex portiere Simone Braglia.

Napoli, che ne pensa del caso Meret?
"Meret deve cambiare aria per forza. Lo Spezia? Preferirei una squadra un po' più in alto. A me spiace tantissimo perché a livello di gestione non è stato gestito bene, anche perché è una speranza per la Nazionale. Non è stato gestito bene dal tecnico e dagli allenatori specifici dei portieri. Sono sicuro al 101% che saprei far diventare quello che voleva diventare. Io scommetterei su un portiere come lui. Lo vedrei bene nel Torino ad esempio, che cerca un primo portiere. Quando c'è un dualismo non si fa mai bene, ci devono essere sempre ruoli ben definiti, almeno nel ruolo fondamentale del portiere. Ad esempio Meret lo avrei preso all'Inter al posto di Onana".

Sassuolo, Raspadori vicino al Napoli. Può ripercorrere le orme di Insigne?
"A mio modo di vedere, il Napoli non è la società ideale per lui. In un contesto che non è collaudato, in cui inserirsi diventa importante per uno come lui, il contesto ideale sarebbe stato il Milan. Lì c'è già qualcosa che va".

Che ne pensa del momento di Allegri e delle parole di Galeone?
"Quanto deve spendere la Juve per accontentare Allegri? Anche l'allenatore deve dare qualcosa alla squadra, cosa che al momento mi sembra non abbia fatto. Mi ricordo poi che al suo primo addio alla Juve, Allegri fu quasi esonerato dall'attuale vertice. Non c'è identità di vedute all'interno della società. Questi dissapori non possono che alimentare polemiche. Sicuramente lo sfogo di Galeone è a tutela di Allegri, ma mi chiedo: ha bisogno della difesa di Galeone?".