"> ">
TMW Radio
Braglia: "Milan, perché così tardi le firme di Maldini e Massara? Inter, terrei Lautaro e rinuncerei a Dybala"
21 giu 2022 14:45Calcio

A parlare di mercato a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato l'ex portiere Simone Braglia.

Milan, ci siamo sul rinnovo di Maldini e Massara:
"Sono due capisaldi della società, bisognerebbe capire come mai questa firma è tardiva, con il mercato ormai alle porte. Mi dà da pensare sul fatto che qualche problemino d'intesa c'era. E sarebbe bello capire qual è, perché ne vale del futuro di un club importante come quello rossonero".

Milan che dovrebbe investire su una punta?
"In questo momento c'è un altro fattore fondamentale per le nuove proprietà, ossia l'equilibrio di bilancio. Per l'opinione pubblica è bello il grande nome, ma il problema è che poi devi fare i conti. Il tempo dei grandi magnati italiani è finito. Si deve sottostare ad altre regole. Con l'equilibrio patrimoniale devono tutti farci i conti".

Il Milan può inserirsi per Dybala, se dovesse saltare l'accordo con l'Inter?
"Per l'Inter dipenderà chi sono i sacrificati per far spazio a Lukaku e Dybala. Non è che possono comprare e lasciare inalterata la rosa. Credo che Marotta saprà chiudere il cerchio e alla fine arriverà in nerazzurro Dybala e anche il belga".

Belotti? Potrebbe fare al caso giusto?
"Credo che sia diretto al Monza".

Inter, chi i sacrificati per fare spazio a Lukaku e Dybala? Venderebbe Lautaro?
"Io preferisco Lautaro a Dybala, sia per età che per potenzialità ed efficienza. Dybala è un buon giocatore ma l'Inter ha bisogno di giocatori che rendano anche a livello internazionale. E l'argentino lo ha fatto poche volte. Rinuncerei a Dybala per tenere Lautaro. Se arrivasse Dybala, credo debbano salutare Skriniar e un altro elemento per far rifiatare le casse del club".