Sconcerti: "Roma, 3-5-2 solo in emergenza. Juve, problema tra Dybala e Allegri"

26 Nov 2021 16:30Calcio

A Maracanà, trasmissione di TMW Radio, è arrivato il momento del direttore Mario Sconcerti.

Sorteggi playoff per Qatar 2022. Cosa aspettarci?
"Io credo che si debba evitare il Portogallo, le altre squadre sono alla portata". 

Roma, Zaniolo schierato in una posizione avanzata. Mourinho ha trovato la formula giusta?
"Per me non è una soluzione definitiva ma emergenziale. Credo che con il tempo torneremo a vedere una Roma a quattro dietro. Credo che Zaniolo si ritrovi meglio quando ha campo. Mourinho gli dice che è estraneo ai meccanismi della squadra, ieri ha giocato meglio ma l'avversario lo consentiva".

Con il 3-5-2 molto offensivo libera El Shaarawy sulla fascia:
"La Roma è una buona squadra e crea occasioni con facilità. Lo è sempre stato. E' una squadra fuori equilibrio, El Shaarawy è una soluzione importante che risolve tanti problemi, anche grazie alla sua disponibilità. Anche a Genova c'erano 5 giocatori offensivi, Mourinho sta cercando di forzare la squadra in questo senso. Credo che stia rigirando la minestra per ottenere il meglio da una squadra buona e che stia cercando di ottenere il massimo dai singoli".

Milan, rinnovato il contratto con Pioli. Perché solo di un anno però?
"Perché se poi è bravo glielo rifanno. Il coltello da parte del manico deve averla sempre la società". 

Vediamo contratti sempre più importanti per il tecnici. Che segnale è?
"L'importanza dell'allenatore è ufficiale, soprattutto nelle grosse squadre. Lo dicono anche i giocatori. L'allenatore è quello che deve gestire i giocatori e anche i rapporti personali sono fondamentali. Non c'è dubbio, ormai l'allenatore è una figura centrale di un club".

Che Juventus si aspetta con l'Atalanta?
"Avevo visto tante partite della Juve, non credo che in questo momento gli piaccia il gioco di Dybala. Credo pensi che gli rallenta il gioco. Non credo che lo consideri LA soluzione e forse possono pensare di cederlo. Ma da mesi non arrivano mesi di Dybala. Speriamo diventi di forza una soluzione, perché tra l'allenatore e il giocatore al momento ci sono delle incomprensioni".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy