Nannicini (PD): "Decreto Crescita, pronti a rimuovere una distorsione. Si torni a investire sui vivai"

30 Nov 2021 16:24Calcio

A intervenire a Maracanà, nel pomeriggio di TMW Radio, è stato il senatore del PD Tommaso Nannicini ha presentato un nuovo emendamento all’interno del decreto fiscale, che punta a ripristinare una parità competitiva tra calciatori, garantendo la possibilità di una scelta basata sui valori tecnici e non su logiche di risparmio fiscale.

Ci può spiegare l'emendamento presentato?
"La discussione è in Commissione Finanze, il decreto arriverà in settimana in aula. C'è il via della Commissione Bilancio e della sottosegretaria allo Sport Vezzali. Si rimuove una distorsione così. Si tratta di un'agevolazione che è anche in altri Paesi europei, ma solo in Italia c'era disparità per attrarre campioni stranieri. E' stata utilizzata in tutt'altro modo, sono stati tesserati stranieri anche in campo giovanile e questo non va bene, visto che ha inciso sui nostri vivai. E' stata introdotta questa norma dopo su pressione di qualcuno, quindi è ancora peggio. Questa distorsione sta facendo male al calcio italiano. Spero che il parlamento faccia la scelta giusta e si torni a investire sui giovani e sui vivai". 

Quali i tempi?
"Già domani dovremo capire se passa l'emendamento. Berruto? E' stato coinvolto, c'è continua collaborazione con la segreteria".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy