Galderisi: "L'Atalanta non ha paura di nessuno e in silenzio pensa allo Scudetto"

01 Dec 2021 14:27Calcio

A parlare a TMW Radio, durante Maracanà, è stato l'ex calciatore e tecnico Giuseppe Galderisi. Ecco cosa ha detto: 

L'Atalanta continua a volare. Può pensare in grande?
"Ho sentito Gasperini e ha detto che devono crescere ancora tanto. Ci sta comunque. Io dico che l'Atalanta è impressionante, non tanto per l'intensità ma per la qualità e la pazienza che ha. Trova sempre il giocatore vicino, muove palla, crea superiorità sugli esterni. E poi ha giocatori come Ilicic, Pasalic, che si inseriscono. Non so dove può arrivare, ma accusa davvero poco. Cambia gli elementi ma c'è sempre intensità e qualità. Io credo che non lo diranno mai ma ci credono a fare qualcosa d'importante, ossia lo Scudetto. In ogni stadio l'Atalanta è convinta di vincere, ma non perché è più forte ma perché c'è la convinzione nei propri mezzi. Per me zitta zitta un pensierino ce lo fa".

Tra Scudetto e Coppa Italia, quale l'obiettivo vero?
"Tutte hanno obiettivi, l'Atalanta vuole vincere qualcosa. Sicuramente anche in Coppa Italia vorranno fare bene. L'Atalanta è cresciuta, non ha paura di nessuno, l'Europa sembra casa sua. Con lo spogliatoio unito e convinto, così come l'allenatore, tutto è possibile. Che poi sia lo Scudetto o la Coppa Italia, è pronta per vincere".

La classifica però oggi dice che sono avanti Napoli, Milan e Inter. Quale squadra potrebbe non reggere questo passo?
"L'Atalanta andrà avanti per la sua strada ma devono crollarne tre lì davanti. Io dico che il Napoli contro la Lazio non aveva nè Anguissa nè Osimhen. Quando cominci a essere padrone su tutti i campi, la convinzione cresce. L'Inter è solida, il Milan fa un grande calcio, l'Atalanta non deve sbagliare una virgola e deve sperare che crolli qualcuno, ma sono troppe".

Più facile che la Fiorentina vada in EL o che l'Atalanta vinca lo Scudetto?
"La Fiorentina ha fatto un percorso incredibile con Italiano. Il tecnico vede aumentare di difficoltà gli step ma riesce a dare grande tranquillità. Per me la Fiorentina arriva in Europa".

Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy